PASTICCIERE

 


I corsi Pasticciere a Napoli erogati dalla scuola di formazione professionale ACIIEF leader in Campania, sono tra i corsi di pasticceria più famosi e ambiti del Napoletano. L’inserimento lavorativo post-formazione professionale è altissimo: trovano lavoro il 90% dei giovani (e meno giovani) che si formano in questa nobile arte bianca (dati ACIIEF). Molti, tra l’altro, riescono a collocarsi all’estero.

Come indicano recenti studi, la figura del Pasticciere è una delle più ricercate nel mercato del lavoro. Negli scorsi mesi, la FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) rammendava a mezzo stampa che in Italia mancano pasticcieri, mentre l’intero comparto invece vive uno dei periodi migliori dall’inizio della crisi economica. Ma anche fuori dai confini italiani la richiesta di pasticcieri è elevatissima: gli Emirati Arabi e l’Oman assumono questi professionisti che hanno competenze difficilmente reperibili nei loro territori.

Senza voler scomodare però gli istituti di statistica o gli allarmi delle varie associazioni di categoria, vi basti sapere che ci hanno telefonato dal Canada per chiederci allievi che sappiano fare sfogliatelle. Lì, proprio non sono capaci!

La formazione professionale ACIIEF, però, dà sempre qualcosa in più ai suoi allievi, come da filosofia della Scuola. Per i pasticcieri, vale lo stesso discorso: una serie di competenze ben specifiche che sono valse al nostro istituto grandissima attenzione da parte degli organi di stampa.

Ad esempio, il corso di pasticceria vegana che è integrato nella formazione dei nostri allievi: insegnare a preparare dolci per chi ha abbracciato lo stile vegan è una competenza in più che può fare la differenza tra due figure professionali simili. O, ancora, i dolci a glucosio 0 per chi soffre di diabete e non vuole privarsi di un po’ di dolcezza.

Per potersi iscrivere al corso Pasticciere bisogna assolvere l’obbligo scolastico. I prosciolti da tale obbligo e i maggiori di anni 16, possono accedere al corso previo accertamento del possesso delle competenze connesse all’obbligo di istruzione. Per i cittadini stranieri è inoltre necessario il possesso di attestato di conoscenza della lingua italiana ad un livello non inferiore all’A2 del QCER. Sono dispensati dalla presentazione dell’attestato i cittadini stranieri che abbiano conseguito il diploma di scuola secondaria di primo o secondo grado presso un istituto scolastico appartenente al sistema italiano di istruzione.

Il corso per Pasticciere, regolato dalle leggi regionali e nazionali in materia, dura 600 ore, articolate in un periodo minimo di 12 mesi. Alla fine del corso, tramite un esame di certificazione delle competenze acquisite, viene rilasciata qualifica riconosciuta dalla Regione Campania.

Tantissima pratica e opportunità di mettersi alla prova caratterizzano il nostro percorso. All’interno del corso tantissime opportunità di crescita: si va dalle key competences legate alla lingua e ai fattori socio-culturali all’attività di pasticceria vera e propria, dalla sicurezza alla manutenzione delle macchine. Il tutto senza tralasciare i fondamenti della nobile arte bianca e la conoscenza degli ingredienti che andiamo a manipolare.

Come sottolineato in precedenza, le percentuali di assorbimento nel mondo lavorativo per i pasticcieri ACIIEF sono altissime. Il 90 percento degli allievi (secondo i dati in nostro possesso) trova lavoro nei primi tre mesi seguenti il conseguimento della qualifica professionale.

Obbligo di frequenza secondo attuale normativa.
Possibilità di FAD (Formazione A Distanza) dove previsto.
Tempo massimo di assenza (sul monte ore): 20 percento.

 

SCOPRI DI PIU'

Aciief Srl - Napoli - Via Parrillo, 3 - P.Iva 06442100639 - Tel. 081 7529695 - Fax 081 266261 - E-mail: info@aciief.it ©2018 Aciief | Designed by Proxys consulting srl